Alfa Romeo Giulietta 2010

Il piacere di guida ed il comfort sono le caratteristiche che i tecnici dell’Alfa hanno curato nel migliore di modi, grazie anche al selettore Alfa DNA, il dispositivo che personalizza il comportamento della vettura in base ai differenti stili di guida o alle diverse condizioni stradali.

 

frontale-alfa-romeo-nuova-giulietta-2010.jpg

L’Alfa Giulietta è una vettura che, forte del richiamo alla favolosa 8C, si propone elegante e sportiva al contempo, in grado di fornire agli alfisti vecchi e nuovi le conferme che cercano.

Nuovo è il frontale, che in parte richiama quello della Mito, con lo scudetto Alfa incastonato nel paraurti anteriore e sospeso tra le prese d’aria. I proiettori, a LED, si integrano nel profilo dinamico dell’auto.

La Alfa Romeo Giulietta ha una lunghezza di 4,35 metri, una larghezza di 1,80 ed una altezza di 1,46 metri. Il passo è di 2,63 metri. Capiente il bagagliaio, con 350 litri.

 

 

 

 

 

motori776g_2.jpg

La Nuova Giulietta propone di serie i più sofisticati dispositivi elettronici per il controllo del comportamento dinamico: dal VDC (Vehicle Dynamic Control) al DST (Dynamic Steering Torque), dal differenziale elettronico Q2 al selettore Alfa DNA. Sono tutti sistemi che garantiscono la sicurezza di guida, la motricità della vettura e prestazioni da vera Alfa Romeo.

 

Il profilo mostra dinamicità, eleganza, con il taglio dei finestrini molto dinamica, quasi come quella di una coupè. Le maniglie posteriori sono nascoste mentre le linee tese si chiudono sul posteriore formando un cuneo ben riuscito. Sono a LED anche i fari posteriori, con un taglio del tutto nuovo nel panorama automobilistico.

 

 

 

alfa-romeo-giulietta-2010-esterni.jpg

Gli interni dell’Alfa Romeo Giulietta ripropongono lo stile moderno dell’esterno, puntando tutto sulla nuova plancia a sviluppo orizzontale, dalle linee tese e con una nuova ergonomia. I comandi a levetta, in stile 8C Competizione, conferiscono ulteriore originalità ad un insieme che risulta effettivamente piuttosto lineare e gradevole. Sulla parte più liscia della plancia sono posizionati i comandi del sistema audio, ripetuti sul volante, e la climatizzazione viene regolata attraverso tre comandi circolari metallizzati posti più in basso. I sedili avvolgenti, i numerosi vani portaoggetti posizionati in varie zone dell’abitacolo (plancia, sottoplancia e bracciolo) e lo schermo a scomparsa sulla parte superiore del cruscotto contribuiscono poi a creare un ambiente che vuole essere sportivo e piacevole al tempo stesso. La strumentazione mantiene l’ormai familiare sagoma “binoculare” di Alfa, con due grandi strumenti circolari divisi da due più piccoli centrali e dal pannello informativo di bordo.

 

 

alfaromeo_giulietta_2010_interni.jpg

 

 

 

 

 In tema di performance l’Alfa Giulietta può vantare numeri interessanti già dalla versione meno potente, come dimostrano i 185 km/h e gli 11,3 secondi necessari alla Giulietta 1.6 JTDM per accelerare da zero a cento. La velocità massima sale a 195 km/h per la 1.4 TB 120 CV, così come l’accelerazione 0-100 scende a 9,4 secondi, mentre la 170 CV arriva fino a 218 km/h e ferma il cronometro dopo soli 7,8 secondi. Esattamente sullo stesso livello velocistico si pone la 2.0 JTDM, che per raggiungere i 100 km/h da fermo impiega 8 secondi. La più potente 1.750 TB Quadrifoglio Verde tocca poi i 242 km/h e scatta fino a cento all’ora in 6,8 secondi. I consumi combinati e le emissioni di CO2 oscillano fra un minimo di 4,4 l/100 km e 114 g/km della 1.6 JTDM e un massimo di 5,8 l/100 km e 177 g/km della Quadrifoglio Verde.

 images.jpg

Nuovo sistema sterzante ed sospensioni oltre ad un nuovo telaio che garantisce rigidità e leggerezza, grazie all’utilizzo di materiali come l’alluminio ed acciai ad alta resistenza.

Inoltre, oggi, grazie al controllo elettronico del sistema Alfa DNA la nuova Giulietta si può adattare alle caratteristiche del fondo stradale e del guidatore con tre diverse impostazioni di guida: Dynamic, Normal e All Weather, selezionabili tramite un selettore.

 

Alfa-Romeo-Giulietta-leaked-02.jpg

L’Alfa DNA agisce elettronicamente modificando diversi parametri di funzionamento del motore, del cambio, del sistema sterzante, del differenziale elettronico Q2 e del sistema di controllo della stabilità (VDC).

 

La voglia di essere all’avanguardia è nel DNA di Alfa Romeo sia nelle soluzioni tecniche sia nella comunicazione. Come dimostra la nuova Alfa Romeo Giulietta, sintesi di dinamismo ed eleganza che ridefinisce gli standard tecnologici e i valori emozionali del Marchio, per la quale è stato realizzato un innovativo Car Configurator.

 

 Motore turbo benzina 1.4 TB da 120 cavalli

Il propulsore da 1,4 litri sovralimentato Turbobenzina è il motore di attacco dei benzina. Caratterizzato da costi di gestione contenuti è comunque un buon compromesso in termini di prestazioni.

Potenza massima: 120 cavalli (88 kW) a 5000 giri/min.
Coppia: 206 Nm a 1.750 giri/min.
Velocità massima: 195 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 9,4 secondi
Emissioni CO2: 149 grammi per Km
Consumo medio ciclo combinato: 6,4 litri ogni 100km
Intervallo di manutenzione programmata: ogni 30.000 km

Motore turbo benzina 1.4 TB Multiair da 170 CV

Potenza massima: 170 cavalli (125 kW) a 5500 giri/min.
Coppia: 230 Nm a 2.250 giri/min.
Velocità massima: 218 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 7,8 secondi
Emissioni CO2: 134 grammi per Km
Consumo medio ciclo combinato: 5,8 litri ogni 100km
Intervallo di manutenzione programmata: ogni 30.000 km

Motore turbodiesel 1.6 JTDM da 105 CV

Potenza massima: 105 cavalli (77 kW) a 4000 giri/min.
Coppia: 280 Nm a 1.500 giri/min.
Velocità massima: 185 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 11,3 secondi
Emissioni CO2: 114 grammi per Km
Consumo medio ciclo combinato: 4,4 litri ogni 100km
Intervallo di manutenzione programmata: ogni 35.000 km

Motore turbodiesel 2.0 JTDM da 170 CV

Potenza massima: 170 cavalli (125 kW) a 4000 giri/min.
Coppia: 320 Nm a 1.500 giri/min.
Velocità massima: 218 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 8 secondi
Emissioni CO2: 124 grammi per Km
Consumo medio ciclo combinato: 4,7 litri ogni 100km
Intervallo di manutenzione programmata: ogni 35.000 km

Motore turbo benzina 1750 TBi da 235 CV

Il top di gamma in termini di prestazioni.

Potenza massima: 235 cavalli (173 kW) a 5500 giri/min.
Coppia: 300 Nm a 4.500 giri/min.
Velocità massima: 242 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 6,8 secondi
Emissioni CO2: 177 grammi per Km
Consumo medio ciclo combinato: 7,6 litri ogni 100km
Intervallo di manutenzione programmata: ogni 35.000 km

 

 

 

PREZZI MODELLI ALFA ROMEO GIULIETTA

 

1.4 TB 120 Cv Progression: 20.300 euro
1.4 TB 120 Cv Distinctive: 22.000 euro
1.4 TB 170 Cv MultiAir Progression: 22.000 euro
1.4 TB 170 Cv MutltiAir Distinctive: 23.700 euro
1750 TBi 235 Cv Quadrifoglio Verde: 29.000 euro

 

1.6 JTDm-2 105 Cv Progression: 22.300 euro
1.6 JTDm-2 105 Cv Distinctive: 24.000 euro
2.0 JTDm-2 170 Cv Progression: 25.700 euro
2.0 JTDm-2 170 Cv Distinctive: 27.400 euro

 

 

 

 

 

Alfa Romeo Giulietta 2010ultima modifica: 2010-11-23T18:39:00+01:00da rebirth10
Reposta per primo quest’articolo